KUNG FU - Nuovo Progetto

Vai ai contenuti

Menu principale:

KUNG FU

DISCIPLINE > MARZIALI
 
Il Kung Fu, la madre di tutte le Arti marziali, è stato elaborato in Cina, nel corso dei millenni, secondo una profonda conoscenza del corpo e della mente.
Il termine Kung fu significa «uomo che raggiunge grande abilità in seguito ad un duro lavoro».
Le tecniche sono state elaborate,codificate e sempre più raffinate, affinché si raggiunga la massima funzionalità; devono essere ripetute tante volte in modo tale che entrino a far parte di una reazione inconscia. L’allievo, infatti, diventa un abile combattente solo dopo un certo periodo di pratica che varia a seconda delle attitudini individuali e dell’assiduità nell’allenamento.
Oggi gli stili di kung fu sono divisi in stili moderni e stili tradizionali.
Gli stili moderni sono quelli acrobatici che comunemente vengono chiamati Wushu moderno. Gli stili tradizionali possono essere raggruppati secondo due caratteristiche fondamentali: Stili Esterni e Stili Interni.

STILI ESTERNI: mirano a rafforzare tendini e muscoli, e ad allenare la velocità e l’abilità tecnica.
I più conosciuti sono:
SHAOLIN QUAN (Famoso stile dei monaci Shaolin)
TANG LANG QUAN (Importante stile della Mantide Religiosa)
CHANG QUAN e NAN QUAN (Caratterizzato da tecniche veloci, acrobatiche e spettacolari).

STILI INTERNI: mirano a coltivare e far accrescere l’energia vitale che anima la mente e il corpo.
I più importanti sono:
TAIJI QUAN (Arte marziale e pratica per la longevità unite in una disciplina elegante ed armoniosa) 
BAGUA ZHANG (Palmo degli 8 Trigrammi, caratterizzato dalla continuità e fluidità di movimenti circolari)
XING YI QUAN (Boxe della forma e dell’intenzione,caratterizzato da tecniche aggressive, lineari e veloci).

L’allenamento prevede lo studio dei Taolu, le c.d. forme, sequenze di tecniche prestabilite di attacco e difesa, con o senza armi, contro avversari immaginari. Si tratta di veri e propri combattimenti e, pertanto, devono esprimere efficacia e intenzione. Racchiudendo lo studio delle tecniche fondamentali, insegnano l’equilibrio e la coordinazione.
Cambiano nel tempo per le diverse fasi di evoluzione del praticante.



KUNG FU BAMBINI

Il programma di kung fu per bambini mira a sviluppare le loro capacità psico-fisiche e a far acquisire fiducia e sicurezza per un importante e corretto sviluppo. Comprende un lavoro posturale, esercizi di coordinazione, di velocità ed equilibrio, propedeutici all’arte marziale.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu