SANDA - Nuovo Progetto

Vai ai contenuti

Menu principale:

SANDA

DISCIPLINE > MARZIALI
 
l Sanda o Sanshou è uno spettacolare e completo sport da combattimento che eredita dal Kung Fu le tecniche sviluppate in migliaia di anni dai più grandi esperti di Arti marziali cinesi. Da esso derivano le più recenti e famose tecniche di lotta come il K1, la Kickboxing, il Full Contact e tante altre.
Comprende sia tecniche di pugno tipiche del pugilato occidentale (diretti, ganci, montanti), sia tecniche utilizzate prettamente nelle arti marziali, pugni con il dorso della mano eseguiti con la rotazione del busto, tecniche di calcio a tutte le altezze (dalla spazzata che sfiora il pavimento ai calci dritti al corpo, dai calci a “martello” ai circolari al volto).
Alle tecniche di calcio e pugno si aggiungono le proiezioni (l’atterramento dell’avversario). Si tratta di azioni di lotta che maggiormente caratterizzano il sanda; la grande varietà delle tecniche di proiezione, infatti, fa sì che il praticante debba allenare il corpo e la mente alle innumerevoli varianti che questo stile di combattimento prevede.
Il sanda è uno sport che generalmente si pratica a “contatto pieno” (quindi con la possibilità di mettere KO il proprio avversario). Esiste anche una forma più “leggera”, il Qinda, che non prevede l’uso della massima forza, ma l’esaltazione della precisione e dell’abilita’ tecnica.
 
Torna ai contenuti | Torna al menu